Anello in Valbura

Giro ad anello con partenza dal valico Manzo passando con l’auto dietro l’hotel Rocchetta in via Valbura.

Un trekking da 23 km circa che ci porta alla famosa cascata della Brusia a Bocconi per poi costeggiare il fiume Montone fino a San Benedetto, risalire il crinale passando dal monte Tabor, arrivare al podere di Pian delle Tavole, fino a ritornare sulla pista forestale in direzione del valico dove abbiamo lasciato l’auto.

Tracciato impegnativo per lunghezza ma anche per la faticosa salita da San Benedetto al crinale. Merita comunque per la piacevole discesa alla cascata passando per antichi ruderi, per il bel sentiero che costeggiando il fiume arriva a San Benedetto e per una visita a pian delle Tavole dove attualmente vive una coppia alla riscoperta della vita solitaria nei boschi.

Partenza dal valico Manzo su pista forestale. In prossimità di un capanno di caccia scendiamo sul sentiero 423 alla nostra destra che indica Bocconi. Piacevole discesa tra i vecchi ruderi di cà Fornello e cà Forno arricchito dalla vista sul crinale opposto di uno splendido castagneto.

ruderi lungo il cammino
castagneto

Prima di giungere a Bocconi si attraversa un vecchio agglomerato di ruderi e si passa davanti alla cappella restaurata della Bastia.

la Bastia

Giunti in fondo valle raggiungiamo la cascata della Brusia (se venite in estate portate il costume!)

cascata

Prima del ponte imbocchiamo il sentiero 427 per San Benedetto. Il sentiero è piuttosto lungo e costeggia il fiume Montone tra svariati sali scendi. A tratti taglia verso l’interno per poi ritrovare il fiume sempre alla sua destra orografica. Superati diverse case in rovina giungiamo al rifugio Prato Bovi e poi a fine sentiero giungiamo su strada asfaltata SS67

tabella in prossimità del ponte
ruderi sul 427

Giunti a San Benedetto dopo un paio di curve su strada asfaltata, Imboccheremo il ponte sulla sinistra dopo il parcheggio della pizzeria.

Appena passato il ponte andiamo a destra seguendo la tabella per i monti Gemelli sentiero 417.

Dopo un breve tratto su strada asfaltata gireremo a sinistra sul sentiero 417 sempre indicato con tabella.

Da qui ripida salita nei campi fino a quando ci addentreremo nel bosco

salita da San Benedetto

Nel bosco arriveremo alla fonte del monte Tabor sul sentiero dove fare nel caso rifornimento di acqua per poi proseguire a pian delle Tavole (c’è una fonte anche dietro casa)

pian delle Tavole

Prima della casa continuiamo su sentiero 417 per i monti Gemelli

Sul crinale ci immetteremo sul sentiero 401 a sinistra dove usciremo in prossimità del rifugio del Bruco (capanno di caccia) e poi su pista forestale di nuovo in direzione valico Manzo dove siamo partiti.

Come sempre si consiglia un buon allenamento, vestiario adeguato e acqua da bere (in questo percorso la si trova però a Bocconi, a San Benedetto, al monte Tabor e a pian delle Tavole).

In allegato il link per scaricare la traccia gpx per i vostri smartphone e GPS

https://www.dropbox.com/s/aveon5xirpiwlu9/Valbura-Bocconi-San%20Benedetto-Valbura.gpx?dl=0

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: